Come far raggiungere l'orgasmo a una donna

Come far raggiungere l'orgasmo a una donna

Vuoi regalare alla tua partner orgasmi esplosivi ma da quello che hai sentito dire sembra che per la maggior parte delle donne sia difficile raggiungerli. Noi di Qeros abbiamo una buona notizia a riguardo: non è poi così complicato far raggiungere l’orgasmo a una donna se sai come farlo.

 

Oggi condividiamo con te preziosi consigli per far sì che la tua lei non riesca più fare a meno di te sotto le lenzuola. Prima di vedere i consigli però facciamo una doverosa premessa: ogni donna è unica e reagisce in modo soggettivo a diversi tipi di stimolazione. La comunicazione è sempre alla base di un’appagante esperienza sessuale. Sappiamo però che parlare di sesso può essere a volte causa di imbarazzo. Ti consigliamo quindi di leggere anche i consigli condivisi nell’articolo perché è difficile parlare di sesso in una coppia? 

I consigli di Qeros per far raggiungere l’orgasmo alla tua lei

Ci sono donne che apprezzano una stimolazione fisica energica mentre altre raggiungono l’orgasmo femminile con stimolazioni delicate o anche solo con l’immaginare scenari erotici. Come già anticipato ogni donna è unica, ma ci sono 4 consigli universali che possiamo darti.

1_ L’eccitazione inizia fuori dal letto

Il desiderio per alcune donne giunge improvviso e spontaneo. Per la maggior parte di loro però nasce in modo responsivo a seguito di bassi livelli di stress e una buona complicità con il partner.

 

I pensieri razionali, come per esempio la cura della casa o il lavoro, possono rendere difficile lasciarsi trasportare dal desiderio. Ecco quindi il perché del motto: l’eccitazione inizia fuori dal letto. Il primo consiglio quindi è: supporta la tua partner, fisicamente o emotivamente, e aiutala a raggiungere uno stato mentale di serenità nella vita di tutti i giorni. È un piccolo dettaglio che farà una gran differenza sulla relazione e sul rapporto sessuale.

2_ Non sottovalutare i preliminari

Le sveltine sono belle ed eccitanti quando il mood è quello giusto, eppure una frase che accomuna molte donne è: servono più preliminari.

 

I preliminari permettono alla tua partner di accendere il desiderio e dare tempo all’eccitazione di crescere. Maggiore è l’eccitazione più la tua lei è sensibile alle stimolazioni. E quando tutte le terminazioni nervose del piacere vengono risvegliate l’orgasmo è dietro l’angolo. 

3_ Tre tecniche di stimolazione per un orgasmo femminile esplosivo 

Una ricerca sul piacere sessuale femminile condotta da Oh My God Yes ha rilevato 3 tecniche di stimolazione che rendono più facile raggiungere l’orgasmo femminile.

 

La prima è la tecnica dell’Angling. Consiste nel muovere il bacino, ruotandolo, sollevandolo o abbassandolo, durante la penetrazione per trovare il punto più sensibile al piacere.

 

La seconda tecnica è la tecnica dello Swallowing. La penetrazione è superficiale, appena dopo l’ingresso della vagina, perché la zona in questione è molto sensibile e ricca di terminazioni nervose.

 

La terza e ultima tecnica è la più famosa: la tecnica del Pairing. Prevede una stimolazione simultanea dell’interno della vagina e del clitoride.

4_ Orgasmi femminili sicuri con la stimolazione del clitoride

L’abbiamo introdotto con la tecnica del Pairing ma il clitoride si merita più attenzione: è il protagonista indiscusso della maggior parte degli orgasmi femminili. 

 

Ci sono diversi modi per stimolare il clitoride e sono determinati in base al tipo di stimolazione che la tua partner predilige. Un eccitante modo per scoprire come lei desidera farsi toccare è di chiederle di mostrarti come si masturba quando è da sola. Visti però i numerosi feedback entusiasti della nostra clientela c’è un consiglio ulteriore che vogliamo darti: usa i sex toys con la tua partner.

 

Usare i sex toys durante il rapporto sessuale di coppia ha numerosi benefici sull’intera relazione. Ma quali sex toys?

 

Tra i più amati ci sono 3 tipologie di sex toys facili da usare per far raggiungere a lei orgasmi da far tremare le gambe. I succhia clitoride, eccitanti da usare durante la penetrazione pene-vagina o pene-ano come il Revelation di Adrien Lastic. I vibratori rabbit, per stimolare l’interno della vagina, il clitoride e magari realizzare fantasie erotiche quali la doppia penetrazione come il Quiver di Vibe Couture. I vibratori per coppie che stimolano sia lei sia lui come il Perfect Lover DORCEL.

Come far raggiungere l’orgasmo alla donna: le migliori posizioni per l’orgasmo femminile

Prima di concludere l’articolo vediamo anche le 3 migliori posizioni del kamasutra per far raggiungere l’orgasmo a una donna. Se ci segui da un po’ ormai sai che da Qeros non siamo avari di consigli.

 

  1. La posizione del missionario: la posizione ideale per raggiungere il clitoride durante la penetrazione e stimolare così il complesso CUV per orgasmi travolgenti.

  2. La posizione del cucchiaio: posizione amata dalle coppie che desiderano un contatto fisico ampio e costante e che permettete di stimolare con facilità il clitoride.

  3. La posizione dell’amazzone: lei sopra di te controlla il ritmo, la profondità e l’angolazione della penetrazione. Le vostre mani restano libere per ulteriori stimolazioni manuali o tramite sex toys.

 

Per concludere sottolineiamo ancora una volta che ogni donna è unica e predilige stimolazioni altrettanto uniche. Instaura quindi una sana comunicazione sessuale con lei. Ricordati anche, per la gioia sessuale della tua partner: che il clitoride non è un joystick ? e che il corpo femminile, come quello maschile, è ricco di zone erogene che possono essere stimolate.

 

Scopri il corpo della tua lei con passionalità e trasporto e diventerai il mago degli orgasmi femminili.
Qeros.

Redazione Qeros

su Aug 23, 2023

Boxed:

Sticky Add To Cart

Font:

Consenso cookie